Scontri tra senegalesi: per il posto

24-05-2014

SASSARI – Ieri pomeriggio, venerdì 23 maggio, gli agenti della Sezione Volanti di Sassari hanno arrestato due senegalesi, di 33 e 28 anni, con l’accusa di violenza, minacce e resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato, possesso di oggetti atti ad offendere, rifiuto di fornire le proprie generalità oltre ad essere sprovvisti di permesso di soggiorno e passaporto.

Gli equipaggi sono intervenuti in un piazzale in Viale Porto Torres, dove era stata segnalata una lite fra cittadini extracomunitari. Sul posto, gli agenti hanno subito individuato gli aggressori e la vittima. Alla vista delle auto della polizia, uno degli aggressori ha fatto di nascondere un paio di forbici, ma l’oggetto è stato subito recuperato dalle Forze dell’ordine. La vittima (connazionale degli aggressori), ferita al braccio, ha dichiarato di essere stata aggredita senza alcun motivo, ma di non aver alcuna volontà di sporgere denuncia per l’accaduto. Gli assalitori, in evidente stato di ubriachezza, hanno anche inveito contro gli agenti, rifiutandosi di fornire le proprie generalità e cercando di colpire i poliziotti per evitare i controlli.

Privi di documenti di riconoscimento e di permesso di soggiorno, i due sono stati accompagnati in Questura per l’identificazione. Durante il tragitto, all’interno del veicolo della polizia, i due fermati hanno cominciato a colpire i vetri separatori dei due mezzi, provocando anche dei danneggiamenti. Una volta identificati, gli arrestati sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza della Questura, in attesa del provvedimento di convalida previsto per oggi.

http://notizie.alguer.it/n?id=72626

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Sassari

RSS Feed Widget

Lascia un commento