Scontri, nigeriano morde agente al braccio: ora, mesi di paura

22-04-2014

Tor Vergata: rissa tra cinque africani, carabiniere morso al braccio

Si picchiavano, così, senza motivo. Calci e pugni che volavano all’incrocio tra via Casilina e via di Tor Vergata nella serata di ieri. Cinque cittadini nigeriani, tra i 25 e i 45 anni, tutti senza fissa dimora.
Sul posto sono intervenuti i Carabinieri allertati dalle segnalazioni giunte al 112. E mentre tentavano con difficoltà di riportare la calma tra gli stranieri, uno di loro ha morso un militare al braccio.

Dopo averli ammanettati tutti, solo due sono stati accompagnati in ospedale per essere medicati insieme al militare morso al braccio. Successivamente sono stati portati in caserma dove attenderanno di essere ascoltati dall’Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti: http://www.romatoday.it/cronaca/rissa-via-di-tor-vergata-casilina-20-aprile-2014.html

Ora, il carabinieri, andrà incontro a mesi di attesa, per scoprire se l’immigrato lo ha o meno infettato con qualche malattie. Oltre alla profilassi obbligatoria in questi casi.

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Roma

RSS Feed Widget

Lascia un commento