Rubavano trattori per rivenderli in Romania, arrestate dieci persone

15-04-2015

Rubavano e riciclavano trattori agricoli e macchine operatrici, concentrando la loro attività criminale nell’area metropolitana torinese e nell’Eporediese. Alla fine i mezzi rubati venivano caricati sui Tir e esportati in Romania. Dieci persone sono state arrestate oggi, al termine di una lunga indagine condotta dalla squadra di polizia giudiziaria del Compartimento Polizia Stradale di Torino: le accuse sono di riciclaggio, ricettazione e furto aggravato.

Lunghe indagini

Le indagini, coordinate dal pm Sabrina Noce, hanno permesso di sgominare una banda che, a gruppi composti da 4 o 5 banditi di origine romena, si introduceva di notte nei cantieri, nelle aziende agricole o in attività commerciali specializzate in rivendita di macchine operatrici, facendo razzie di escavatori e trattori agricoli. I mezzi venivano poi nascosti in luoghi sicuri e riciclati mediante alterazione del numero di telaio prima di essere rivenduti in Romania.

Rete di depositi

La banda aveva a disposizione diversi depositi clandestini ricavati in capannoni dismessi o presso garage, terreni ed aziende individuate in Torino, Saluggia, Cherasco, Ivrea, Burolo, Corio, La Loggia e Villanova D’Asti.

L’attività investigativa, durata circa 6 mesi, si è sviluppata grazie all’impiego fi intercettazioni telefoniche, ambientali, video e GPS.

http://www.lastampa.it/2015/04/15/cronaca/rubavano-trattori-per-esportarli-in-romania-la-polstrada-arresta-dieci-persone-wyOuHGBJP26JTvgjJCQDFL/pagina.html

 

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Torino

RSS Feed Widget

Lascia un commento