Romeno scippa le persone sbagliate: morto nella metro di Roma

07-06-2014

ROMA FUORI CONTROLLO: CADAVERE NELLA METRO

 

Un tentato furto, pochi minuti prima. Poi il pestaggio e la morte, appena scesi gli scalini, nel sottopassaggio. E’ avvolto nel mistero il decesso di un romeno di 55 anni che ieri sera poco dopo le 23.30 è stato trovato agonizzante sotto il tunnel della metropolitana di piazza Vittorio.

A dare l’allarme alcuni turisti e passeggeri della linea che si sono trovati davanti il corpo dell’uomo. Hanno dato subito l’allarme, sul posto sono arrivati gli operatori del 118, che hanno portato il romeno all’ospedale Umberto I. Purtroppo, per lui non c’era più niente da fare: le sue condizioni erano disperate, aveva lesioni gravissime che facevano pensare a un pestaggio, il battito cardiaco era pressoché inesistente.

Alcuni testimoni avrebbero visto fuggire un gruppo di sconosciuti; altri testimoni avrebbero detto agli investigatori, che vicino a quell’uomo steso a terra c’era un oggetto contundente.

La polizia, che indaga sull’omicidio, sta cercando di accertare se – come hanno testimoniato alcune persone – la persone deceduta ieri sera, sia la stessa che poco prima dentro un vagone della metro, aveva tentato di rapinare tre turisti italiani sulla sessantina. Forse da quell’episodio, sarebbe nato il successivo pestaggio mortale.

Sul posto gli uomini della Scientifica per i rilievi e il magistrato di turno. Appare remota, l’ipotesi che invece il romeno sia caduto da solo mentre scendeva nella metro: il sangue e le ferite alla testa riportate dall’uomo hanno fatto subito pensare che si tratti di un pestaggio efferato, di una vendetta.

http://www.ilmattino.it/PRIMOPIANO/CRONACA/scippatore-morto-turisti-metropolitana-stazione-vittorio/notizie/732213.shtml

Roma è fuori controllo.

 

AGGIORNAMENTO

Pare che il ladro romeno sia morto cadendo nella fuga, quindi si tratta di una fortunata casualità, e non di giustizia privata.

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Roma

RSS Feed Widget

Lascia un commento