Roma: violentata in androne palazzo da un Immigrato

25-11-2017

Arrestato ieri sera dalla polizia a Roma un giovane dell’Honduras per violenza sessuale su una ragazza italiana di 20 anni. I due si sono conosciuti la mattina in un bar in via Casilina e il 23/enne poco dopo le ha chiesto di uscire dal locale insieme. Poco distante, in un cortile condominiale, ha abusato della giovane. L’honduregno è stato rintracciato e fermato dagli agenti della Squadra Mobile e del commissariato Tor Pignattara poche ore dopo non lontano dal luogo dello stupro. Le grida della ragazza avevano attirato l’attenzione di alcuni condomini. La vittime, come riportato oggi nelle pagine romane dal Corriere della Sera, era uscita di casa ieri mattina per andare al lavoro e si era fermata in un bar di Tor Pignattara, alla periferia di Roma, per fare colazione. Lì ha conosciuto il ragazzo che si sarebbe offerto di accompagnarla. Una volta usciti, la violenza nel sottoscala dell’androne di un vicino palazzo dove l’uomo l’ha spinta a forza, prendendola per un braccio. Ora é in stato di fermo.

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2017/11/25/violentata-in-androne-palazzoun-arresto_4d584026-6314-4375-b74b-3e56e8be6e9e.html

EVIDENZA, Roma

RSS Feed Widget

One comment on “Roma: violentata in androne palazzo da un Immigrato

  1. mann333 scrive:

    Non dico che gli stà bene perché la violenza sessuale é latto piu malvagio che una donna possa subire; ma visto che tante ragazze Italiane negli ultimi anni vervano l esotico lo straniero il diverso giusto per differenziarsi dalla massa e solo per quello per differenziarsi, si di questo ne sono convinto e cioé le “” donne”” Italiane come daltronde gli uomini stanno rincoglionendo, anzi sono rincoglioniti del tutto e in particolar modo per il rapporto co gli stranieri e per stranieri mi riferisco agli extracomunitari Africani sopratutto,che stanno riducendo l Italia in un porcile

Lascia un commento