Roma invasa, 9 borseggiatori in poche ore: 3 Rom, 2 Peruviani, 1 Egiziano, 1 Albanese, 1 Cileno, 1 Iraniano

19-04-2015

Nove persone arrestate per borseggio a Roma dai carabinieri in poche ore. Sono finiti in manette un cittadino egiziano di 46 anni, arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli, sorpreso in piazza del Colosseo, subito dopo aver rubato lo zaino ad una turista americana.

Poco dopo è stata la volta di una 23enne nomade, arrestata dai Carabinieri della Stazione Roma Nomentana. La ladra, all’interno della fermata metro Termini, ha sfilato il portafogli dalla borsa di una donna.

Due cittadini romeni, lui di 19 anni e lei di 25, sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante. La coppia, in piazza Vittorio Emanuele, è stata sorpresa dopo aver asportato il portafogli con 100 euro a un turista straniero.

Un cittadino albanese di 36 anni e uno iraniano di 27 sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Scalo Termini perché sorpresi in via Nazionale, a bordo del bus “64”, dopo aver alleggerito del portafoglio contenente 350 euro un turista austriaco.

Due cittadini peruviani rispettivamente di 41 e 53 anni sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina. I due borseggiatori sono stati sorpresi in via Catania, a bordo del bus 490, dopo aver alleggerito del portafogli un viaggiatore romano.

L’ultimo a finire nella rete dei Carabinieri è stato un cittadino cileno di 40 anni, arrestato dai militari del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro. L’uomo è stato bloccato in via dei Fori Imperiali, dopo aver rubato lo zaino ad un turista tedesco.

In tutti i casi la refurtiva è stata interamente recuperata e riconsegnata ai legittimi proprietari. Gli arrestati sono stati trattenuti in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/roma_furti_arresti_borseggi_carabinieri/notizie/1305180.shtml

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Roma

RSS Feed Widget

Lascia un commento