Roma fuori controllo: 3 romeni rapiscono e stuprano donna per ore

14-08-2014

L’hanno avvicinata con una scusa e costretta, con la forza, a seguirli in abitazione nei pressi dell’ospedale di Tivoli, dove, a turno, l’hanno violentata. Il fatto risale a qualche giorno fa. La vittima, una donna di 47 anni, riuscita a fuggire dai suoi aguzzini solo quando questi, esausti, si sono addormentati, è uscita dall’appartamento ed è andata direttamente in ospedale.

Dopo aver raccontato ai medici la triste vicenda, questi, riscontrata la violenza, hanno immediatamente avvisato la polizia. Sentita dagli agenti, la donna, seppur provata e in evidente stato di alterazione, è riuscita a ricostruire l’intera vicenda e messo gli agenti sulle tracce dei suoi aggressori. Ha raccontato agli agenti di aver subito altri episodi di violenza, dallo stesso branco in località diverse.

Sulla base delle informazioni fornite dalla donna è subito scattata la caccia all’uomo. Dopo poco infatti, tre stranieri, molto somiglianti alle persone descritte dalla vittima, individuate e bloccate in viale Trieste, sono state identificate e accompagnate nel commissariato di Tivoli.

I tre sono stati identificati: sono romeni di 37, 38 e 41 anni, e al termine degli accertamenti sono stati riconosciuti come i responsabili delle violenze subite dalla donna e arrestati. Messi a disposizione dell’Autorità giudiziaria, i tre dovranno rispondere di violenza sessuale di gruppo, sequestro di persona e lesioni. Sono in corso altre indagini per individuare ulteriori complici delle violenze.

http://roma.repubblica.it/cronaca/2014/08/14/news/tivoli_stuprata_per_ore_dal_branco_l_etiope_denuncia_tre_romeni-93785959/?rss

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Roma

RSS Feed Widget

Lascia un commento