Roma: famiglia di turisti accerchiata e aggredita da ‘nomadi’

10-08-2014

È successo di nuovo. Altri ospiti dell’hotel Hassler – dopo la coppia di turisti statunitensi che hanno anche ricevuto le scuse del Campidoglio – sono stati aggrediti e derubati. “Ieri sera, intorno alle 20” racconta Antonio Fico, room division manager dell’hotel di Trinità dei Monti, “è rientrata in hotel una famiglia del Kazakistan: due giovani sui 27 anni con il loro bambino di un anno e mezzo. Sconvolti. Mentre salivano la scalinata, infatti, tre giovani ragazze rom, di cui una incinta, hanno iniziato a mettere le mani dappertutto” continua il manager. “Il padre in quel momento aveva il bambino in braccio: e gli hanno rubato il portafoglio”. Le tre rom in un attimo si sono dileguate e i kazaki sono rientrati in hotel. Nel portafoglio c’erano circa 2mila dollari e 23mila euro, oltre a due carte di credito. I documenti per fortuna erano stati lasciati in camera.

“A questo punto” continua Antonio Fico “abbiamo chiamato il 113 che ci ha detto che avrebbe inviato un volante. Abbiamo aspettato per oltre un’ora ma non è venuto nessuno. Eppure avremmo potuto prenderle: le conosciamo bene quelle tre. Il nostro doorman le vede ogni giorno”.
“Continuavamo ad aspettare la polizia. E siccome non arrivava nessuno, ho suggerito ai clienti di andare a sporgere denuncia. Ma loro non hanno voluto. Hanno detto: “È la nostra ultima sera a Roma: non abbiamo intenzione passarla in questura””. Non hanno passato la serata in questura, ma hanno comunque sicuramente passato una serata “sotto shock. E però da quello che sento dire in giro” conclude il manager “sono tantissimi i turisti che vengono derubati”. Ma anche i commercianti: l’altro giorno alla proprietaria di un negozio è stato sfilato dalla borsa l’incasso dell’intera giornata.

“Eppure non ci vorrebbe molto a cambiare la situazione” argomenta Fico. “Per esempio, un poliziotto in borghese. Se siamo in grado di riconoscere noi tutti quelli che borseggiano, figuriamoci un poliziotto. È proprio questo che resta incomprensibile: la mancanza di tutela da parte delle forze dell’ordine. Basterebbe anche un vigile: a volte i vigili salgono le scale e si piazzano in cima e allora quelli, come tanti topi, si dileguano. Altrimenti bivaccano fissi sulle scalinate, adocchiano il pollo e partono all’attacco”.
“Come uscirne?” si domanda Athos De Luca, consigliere comunale Pd. “Con ordinanze che smuovano la macchina comunale e mettano mano ai vigili urbani: che dovrebbero stare meno negli uffici e più in strada. Nelle ore notturne è un compito delle forze dell’ordine, ma di giorno ci dovrebbero essere dei presidi. A Trinità dei Monti ci sono per esempio un rivenditore di borse, un camion bar: facciamo pulizia di questa roba. Riqualifichiamo. Con la legge regionale e il decreto del ministero abbiamo anche gli strumenti”.
“Purtroppo senza controlli piazza di Spagna resta nelle mani dei venditori abusivi e dei delinquenti” dice Davide Bordoni, consigliere comunale di Fi. “Abbiamo persino chi chiede il pizzo alla metro di piazza di Spagna. Ci vuole un deciso potenziamento della polizia di Roma capitale, sia sopra, a Trinità dei Monti, che sotto, in piazza. Ho anche il timore di un invasione di abusivi, ancora più di quanti non ce ne siano oggi. Pedonalizzare e basta non risolve i problemi: anzi, a volte li aumenta”.

Lo dicono anche i commercianti. “Non solo non sono state create delle alternative alle macchine per chi lavora nell’area (si immagini un cliente che arriva con le valigie o un fornitore che deve scaricare la merce di un negozio)” spiega Giovanna Marchese Bellaroto, presidente Cna, “ma la desertificazione che seguirà alla difficoltà di mobilità non farà che peggiorare la situazione degli abusivi e di quanti si accampano nei dintorni
soltanto per rubare: e questo anche perché non siamo stati ascoltati quando sostenevamo che per tutelare tutte le imprese commerciali, non solo quelle ricche di via del Babbuino e di via Condotti, prima si devono creare le infrastrutture necessarie a farci lavorare. Tutti”.

http://roma.repubblica.it/cronaca/2014/08/09/news/piazza_di_spagna_ancora_rapine_aggredita_una_famiglia_di_turisti_assaliti_davanti_al_nostro_bimbo-93424236/

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Roma

RSS Feed Widget

Lascia un commento