Roma, arrestati 10 borseggiatori in 24h: 5 romeni, 4 rom e 1 sudamericano

06-03-2015

Sono dieci i borseggiatori arrestati nelle ultime 24 ore, nel corso di una straordinaria operazione di controllo a bordo dei mezzi pubblici e nei luoghi maggiormente frequentati dai turisti, condotta dai Carabinieri della Compagnia Roma San Pietro.
Il primo episodio ha riguardato quattro giovani nomadi, di età compresa tra i 20 ed i 34 anni, perlopiù già note alle forze dell’ordine e provenienti dell’insediamento di via Salone, che nei pressi del Colosseo, sono state sorprese dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia San Pietro, subito dopo aver sfilato il portafogli ad un turista giapponese.
Poco dopo, i Carabinieri della Stazione di Roma Prati hanno arrestato due cittadini romeni, entrambi 40enni e con precedenti, che a bordo del bus 64, all’altezza di piazza d’Aracoeli hanno alleggerito un turista italiano del portafogli.
Altri tre cittadini romeni, rispettivamente di 35, 59 e 63 anni, tutte vecchie conoscenze delle forze dell’ordine, sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione San Pietro che li hanno sorpresi a bordo del bus 916, all’altezza della fermata di piazza della Rovere, dopo aver rubato un portafogli a un turista straniero.
Infine, sempre i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro, hanno arrestato un cittadino cileno di 15 anni, che a bordo del bus 64 all’altezza della fermata Corso Vittorio, ha sfilato lo smartphone ad un viaggiatore.
I nove ladri maggiorenni arrestati dai Carabinieri sono stati accompagnati in caserma dove si trovano a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo mentre il 15enne è stato accompagnato presso il Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli.

http://romareport.it/37471/borseggiatori-in-azione-tra-monumenti-e-mezzi-pubblici-dieci-arresti-in-24-ore

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Roma

RSS Feed Widget

Lascia un commento