Rom ruba: abitanti lo inseguono

23-04-2015

CASSANO SPINOLA – Rapina in tabaccheria a Cassano Spinola: grazie però agli abitanti del paese e all’intervento immediato dei carabinieri, il responsabile è stato arrestato con il bottino ancora in tasca.

Intorno alle 19.40 di ieri, mercoledì 22 aprile, il 19enne Vasile Dorinel Sion è entrato nella tabaccheria Bagnasco di via Circonvallazione a Cassano, poco prima dell’orario di chiusura, con il pretesto di acquistare delle sigarette e un “gratta & vinci”.
La titolare ha così preso un biglietto da un contenitore, ma il ragazzo, un rumeno senza fissa dimora, ne ha approfittato per trattenere la donna per le braccia, strapparle il contenitore e scappare via. Dentro, c’erano 10 blocchetti di tagliandi per un valore di circa 3 mila euro.

Il rapinatore ha tentato di dileguarsi a piedi per le vie del paese con la refurtiva ma, inseguito da alcuni passanti che nel frattempo avevano allertato i carabinieri, è stato bloccato poco dopo dai militari mentre tentava di nascondersi in una siepe. Tra le mani aveva ancora il bottino, recuperato e restituito alla titolare della tabaccheria.

L’arrestato si trova ora in carcere a Alessandria con l’accusa di rapina. Una rapina probabilmente inutile, visto che i “gratta & vinci” rubati possono essere agevolmente bloccati e dunque, anche in caso di vincita, non possono essere incassati.

http://www.alessandrianews.it/novi-ligure/rapina-tabaccheria-abitanti-lo-fanno-arrestare-107987.html

ARTICOLI CORRELATI

Alessandria, Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento