Rom prende a pugni neonato

18-04-2015

Un gruppo di “zingari” è sceso da bus e ha aggredito un coppia. La donna aveva in braccio un neonato che, purtroppo, ha ricevuto un cazzotto durante lo scontro fisico. Botte da orbi e fuggi-fuggi sotto gli occhi terrorizzati di mamme che a quell’ora stavano accompagnando i loro figli in una scuola che è situata nella zona. I passanti preoccupati per la sorte del piccolo colpito nella rissa hanno subito chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Al momento non si conoscono le cause della zuffa.

L’episodio di ieri è il segnale di un degrado assoluto. Da tempo viene denunciata la presenza di “zingari” in tutti i quartieri , accattoni che fermano ripetutamente i passanti ad ogni angolo. I cittadini, esasperati, sono quasi inseguiti e le loro segnalazioni esasperati trovano conferma . In centro rom e accattoni, negli altri quartieri e nei rioni periferici giovani africani col cappellino in mano che chiedono l’elemosina si appostandosi soprattutto davanti ai market.

http://www.tarantobuonasera.it/taranto-news/cronaca/364385/news.aspx

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Taranto

RSS Feed Widget

Lascia un commento