Rissa nella notte tra “profughi” nel centro che ospitò Kabobo

18-05-2013


BARI, 18 MAG – Tre persone sono rimaste ferite con colpi di coltello – una in modo grave – in una rissa avvenuta nella tarda serata di ieri nel Cara di Bari. I motivi della zuffa, che ha coinvolto un gruppo di cittadini di nazionalita’ afgana, irachena e pachistana, sono in corso di accertamento. Il piu’ grave dei tre feriti e’ ricoverato nell’ospedale San Paolo con una ferita da arma da taglio al torace; le altre due persone sono state condotte al Policlinico e al Di Venere.
Danni, costi sanitari e gli italiani pagano. Questo è il centro dove venne ospitato a 45€ di paghetta al giorno – e fu protagonista anche lui di disordini – il “picconatore” Kabobo. Dopo i disordini venne liberato. Anche questi afghani, irakeni e pakistani saranno muniti di piccone e diretti verso qualche città italiana?
Né in Irak né in Pakistan ci sono guerre, li si espella. E poi, che noi si tenga soldati in Afghanistan e si importino afghani è demenziale.

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento