Rissa a coltellate tra immigrati alla ‘mensa dei poveri’

18-08-2015

ANCONA – Il pranzo domenicale di due uomini, alla mensa del povero di Padre Guido, verso le ore 14.00 di ieri, poteva finire in tragedia.

L’affronto subito da un giovane originario del Maghreb, per di più, davanti ad altri connazionali non è andato proprio giù a un cittadino originario dell’Est Europa, di 39 anni, in Italia senza fissa dimora, il quale, prima di uscire dalla mensa ha rubato un lungo coltello da cucina e si è dato alla ricerca dell’uomo. Aggirandosi tra le vie cittadine, deserte per il lungo week end di ferragosto, tenendo stretto tra le mani il coltello, ha contattato il 113 della Questura, raccontando al poliziotto ciò che era avvenuto durante il pranzo e annunciandogli che si era dato alla ricerca del suo aggressore, deciso a farsi giustizia da solo.

L’operatore della Sala Operativa della Questura, intuite le intenzioni dell’uomo, ha immediatamente dato tutte le indicazioni alle Volanti, conversando con il trentanovenne, cercando di non indurlo ad interrompere la comunicazione e, mantenendo un costante dialogo con lo stesso. Mentre era ancora al telefono con l’agente del 113, il cittadino extracomunitario, vedendo sopraggiungere le “Pantere” delle Volanti, ha interrotto la telefonata, gettando il coltello in una fioriera del centro, e dandosi ad una precipitosa fuga in direzione di Piazza Roma.

Immediatamente bloccato, l’uomo à stato accompagnato presso gli Uffici della Questura e sottoposto ai rilievi foto dattiloscopici, dove sono state confermate le sue generalità e sono emersi anche i numerosi precedenti di polizia. Il cittadino extracomunitario è stato denunciato all’ Autorità Giudiziaria per i reati di furto e porto abusivo di armi.

Il coltello, lungo 24 cm, con una lama di 10 cm, è stato recuperato e posto sotto sequestro.

Potrebbe interessarti: http://www.anconatoday.it/cronaca/ancona-lite-padre-guido-mensa-coltello-denuncia-agosto-2015.html

ARTICOLI CORRELATI

Ancona, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento