Rissa a cinghiate tra ‘famigliole’ Rom

19-04-2015

Botte da orbi in pieno centro, ieri sera, tra famiglie di rom stanziali di Marano. Erano almeno in trenta, comprese donne e bambini, secondo il racconto dei passanti e dei commercianti. La maxi rissa, scaturita da un “apprezzamento” di troppo rivolto a una ragazza già impegnata sentimentalmente, si è consumata in due punti della città: tra via Piave e piazza Spirito Santo.

Se le sono date di santa ragione e con ogni mezzo (cinture e attrezzi vari) sotto gli sguardi esterfatti dei residenti e dei commercianti. Per sedare la lite non è stato sufficiente l’intervento di due vigili urbani, uno dei quali ha riportato una lieve contusione.

Sul posto, in un secondo momento, sono dovuti intervenire anche i carabinieri della locale tenenza. Si tratta di gruppi di rom che hanno cognomi italiani e che vivono in città da moltissimi anni.

http://www.ilmattino.it/NAPOLI/CRONACA/maxi-rissa-tra-famiglie-rom-coinvolti-donne-bambini-e-anziani/notizie/1305080.shtml

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Napoli

RSS Feed Widget

Lascia un commento