Rimprovera immigrati che orinano per strada: massacrato

08-05-2016

LA SPEZIA. 8 MAG. Portare a spasso il cagnolino è diventato pericoloso. Quando si afferma che i liguri non sono omertosi, né indifferenti a violenza e degrado, ma hanno giustamente paura perché i violenti non sono adeguatamente puniti da taluna magistratura, ma in molti sono lasciati liberi di vagolare per le nostre strade.

La triste realtà è che se li tocchi vai in galera e se ti permetti di alzare la voce finisci all’ospedale. Mentre loro possono fare quello che vogliono.

Venerdì sera un 50enne, dal buon senso civico, ha rimproverato un paio di immigrati che stavano orinando per strada in via Milano a La Spezia. Anziché scusarsi ed andarsene, gli extracomunitari lo hanno aggredito e riempito di botte con calci e pugni. Pestato a sangue, fino a fargli perdere i sensi. E’ stato ricoverato al pronto soccorso con trenta giorni di prognosi per varie contusioni, lesione al bulbo oculare, fratture al setto nasale e alla mandibola. Per fortuna, non è in pericolo di vita.

http://www.ligurianotizie.it/orinano-per-strada-e-li-rimprovera-picchiato-a-sangue-da-2-immigrati/2016/05/08/201028/

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, La Spezia

RSS Feed Widget

Lascia un commento