RIMINI: PROFUGHI NIGERIANI TENTATO DI STUPRARE RAGAZZA ITALIANA

06-12-2016

FacebookTwitterGoogle+WhatsAppOknotizieCondividi

Profugo ospitato a Rimini tenta di violentare una ragazza per strada

Pomeriggio di terrore per una riminese 29enne che, venerdì scorso verso le 17, è riuscita a sfuggire alla violenza. La ragazza stava camminando in via Curiel, a Viserba, quando è stata avvicinata dallo straniero che l’ha apostrofata. La vittima ha tirato dritto ignorando le parole dell’aggressore il quale, nei pressi del sottopassaggio, l’avrebbe afferrata palpandole il seno mentre un altro giovane faceva da palo. Momenti di paura con la ragazza che, divincolandosi, è riuscita a sfuggire alla presa ed è corsa a chiedere aiuto ai carabinieri.

I militari del’Arma hanno così iniziato le indagini e, la vittima, ha riconosciuto l’aggressore in una foto. Rintracciato dagli inquirenti dell’Arma, ad essere portato in caserma è stato un cittadino nigeriano 31enne, in Italia come profugo, ospite di una struttura di Viserba. Denunciato a piede libero per violenza sessuale, il provvedimento farà decadere la sua richiesta di asilo.

Potrebbe interessarti: http://www.riminitoday.it/cronaca/rimini-profugo-nigeriano-tenta-di-violentare-una-ragazza-per-strada.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Rimini

Lascia un commento