Rimini: massacrato da Africano con la sua cagnolina sorda

13-08-2017

Giunge oggi la notizia dell’ennesimo fatto gravissimo che ha per vittima un italiano, colpito quasi a morte da un africano a Rimini.

uomo

Simone Rice, assieme alla sua cagnolina sorda di 15 anni, è stato aggredito, senza alcun motivo, da un magrebino completamente ubriaco e armato di spranga nella zona del sottopasso della stazione . È stato attaccato da questo personaggio che, come altre migliaia di persone altrettanto pericolose, non deve stare su suolo italiano. Questa vicenda, assieme al violentissimo stupro avvenuto a Cattolica giovedì scorso, fa capire come questi sedicenti profughi in realtà siano solo pericolosi criminali. Esorto la magistratura a punire in modo esemplare questi soggetti ed il vicesindaco Gloria Lisi ad andare immediatamente a portare la solidarietà di tutta la giunta comunale a Simone Rice, come fece con il non italiano Emmanuel, dimostrando a me ed alla comunità riminese che non vi sono vittime di serie A e di serie B.

https://www.facebook.com/fnrimini/posts/1445887968836657

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Rimini

RSS Feed Widget

Lascia un commento