Rifuta velo, pestata a sangue da padre musulmano

09-04-2017

BASSANO – Tremenda esperienza per una ragazzina di 15 anni, colpevole, secondo la visione della vita e della religione del padre musulmano, di non voler indossare il velo imposto dal suo credo. Lei è un’adolescente, vive in Italia, a scuola si confronta con le amiche, ha maturato una sua opinione: quel velo non lo vuole portare. Ed è allora che scattano le botte: il padre la picchia per costringerla a indossare l’indumento e poi la spedisce a scuola dalla Valbrenta a Bassano piena di lividi, sconvolta. A raccontare questa storia è il Giornale di Vicenza che spiega come sia subito scattato l’allarme da parte del preside. A quel punto sono intervenuti assistenti sociali e Comune che hanno trasferito la ragazza in una struttura protetta e segnalato il caso alle forze dell’ordine.

http://www.ilgazzettino.it/vicenza_bassano/velo_islamico_figlia_rifiuta_padre_la_picchia_bassano-2370536.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Vicenza

RSS Feed Widget

Lascia un commento