Rifiuta droga, spacciatore si offende e lo aggredisce

26-11-2017

Piazza Santa Croce: aggredito con una bottiglia perché non compra la droga

Sono stati avvicinati da un giovane spacciatore in piazza Santa Croce, che cercava di vendere loro droga. Le vittime sono un 28enne inglese e tre suoi amici. I quattro hanno respinto l’ “offerta” dello spacciatore, che a questo punto ha afferrato per la gola il 28enne, cercando di colpirlo con una bottiglia e tirandogli una bottiglia, per fortuna mancandolo. I tre amici lo hanno fermato e i quattro amici si sono allontanati.

Si sono però imbattuti nuovamente nello spacciatore, poi risultato essere un 25enne di origine albanese, poco distante, in via Verdi, intorno alle 4 del mattino di questa notte. I quattro, che avevano allertato i carabinieri, hanno tentato di fermarlo. A questo punto il giovane ha rotto la gamba della sedia di legno su cui era seduto e ha colpito il 28enne, procurandogli un taglio in testa per il quale il giovane ha poi ricevuto una diagnosi di 10 giorni.

Nel frattempo sono sopraggiunti i carabinieri sul luogo dell’aggressione. Il 25enne aveva con sé circa un grammo di cocaina: è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e lesioni personali aggravate.

 

Potrebbe interessarti: http://www.firenzetoday.it/cronaca/piazza-santa-croce-droga-aggressione-bottiglia.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Firenze

RSS Feed Widget

One comment on “Rifiuta droga, spacciatore si offende e lo aggredisce

  1. mann333 scrive:

    Questo bastardo figlio di troia Albanese se la ride perché sa che la Legge Italiana lo tutela e al massimo 2 ore dopo é già libero

Lascia un commento