Residenti ostaggio dei parcheggiatori abusivi

25-04-2015

Un parcheggio in cambio di qualche euro, in caso contrario spesso volano minacce e insulti. Capita in via Einaudi così come in altre parti di Cagliari. E’ il fenomeno dei parcheggiatori abusivi ormai presente in diverse strade della città. Sono per lo più extracomunitari, ma in alcuni casi si tratta anche di persone del posto che in occasione di concerti, Fiera e altri eventi si improvvisano posteggiatori abusivi. “Siamo stufi di doverci giustificare per parcheggiare l’auto – denunciano i residenti della zona intorno a via Einaudi – con la paura di ritrovarla rigata o ricevere insulti e minacce”.

Più controlli. “Ogni giorno ci sono quattro senegalesi che presidiano i parcheggi blu di via Einaudi – raccontano gli abitanti – imponendo una tassa per sostare con la propria auto, nonostante molti di noi siano in possesso di un pass. I vigili passano, multano le auto in doppia fila ma non i parcheggiatori abusivi, assurdo”. “I controlli vengono fatti e anche i verbali – fanno sapere dal comando della Polizia municipale di Cagliari – ma purtroppo il fenomeno non è solo in via Einaudi ed è impossibile presidiare ogni giorno tutta la città. Spesso oltre al verbale procediamo alla confisca dei soldi percepiti con l’attività illecita, la situazione si calma per qualche giorno poi tutto torna come prima: è un po’ come combattere contro i mulini a vento. E non si tratta solo di extracomunitari, spesso sono persone del posto: il fenomeno si presenta anche in occasione dei concerti, della Fiera e nei parcheggi dello stadio Sant’Elia dove prima di ogni partita siamo presenti con almeno due pattuglie”.

http://www.castedduonline.it/cagliari/centro-storico/22703/via-einaudi-i-residenti-siamo-ostaggio-dei-parcheggiatori-abusivi.html

ARTICOLI CORRELATI

Cagliari, Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento