Razziavano case alluvionate: presa banda di ‘nomadi’

27-05-2014

SENIGALLIA – Alle spalle numerosi reati contro il patrimonio. Tre cittadini romeni sono stati identificati e allontanati dal territorio comunale. I tre – C.B. 25 anni, T.F. di 30 e D.A. di 35 – sono stati fermati ieri sera dagli agenti del commissariato nel corso di servizi di controllo straordinari effettuati, su disposizione del Questore di Ancona, dal personale del Commissariato di Senigallia, con l’ausilio del personale del Reparto Prevenzione Crimine di Perugia, giunto a Senigallia anche per l’intensificazione dei servizi, soprattutto durante le ore serali, nelle aree in cui si trovano le case non agibili in conseguenza dell’alluvione.

Nel corso del pattugliamento nelle vie del centro i poliziotti hanno sottoposto a controllo i tre cittadini rumeni, di etnia Rom, che alla vista hanno tentato di defilarsi. Tutti avevano vari pregiudizi penali per reati contro il patrimonio e per questi motivi erano già stati allontanati da varie località italiane con divieto di farvi ritorno.

http://www.corriereadriatico.it/ANCONA/allontanati_tre_romeni_controlli_straordinari_a_senigallia/notizie/708394.shtml

ARTICOLI CORRELATI

Ancona, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento