Ragazzina aggredita e palpeggiata mentre va a scuola

23-03-2015

Arezzo – Una normale giornata di scuola, il gruppo di amici, poi lo choc. Una studentessa minorenne di un istituto superiore di Sansepolcro stava andando in palestra per l’ora di ginnastica quando è stata aggredita da uno sconosciuto che le ha palpeggiato il seno.

E’ rimasta impietrita anche se in suo aiuto sono intervenuti i compagni e l’insegnante. L’energumeno si è dato alla fuga. E’ scattato l’allarme, sul posto i carabinieri. E’ partita nel centro di Sansepolcro una piccola caccia all’uomo: efficace, essendosi chiusa con l’arresto di un albanese di 50 anni, residente al Borgo.

Arresto per violenza sessuale. Adesso è ai domiciliari nel suo appartamento in centro,decisamente dimesso e spesso oggetto di intervento dei servizi sociali per sostenerlo anche per i suoi problemi di alcolismo. L’albanese da diversi anni vive a Sansepolcro, non ha un lavoro fisso. Non si esclude fosse ubriaco anche al momento dell’aggressione.

Ma resta lo scalpore. E’ accaduto tutto in pieno giorno, cogliendo di sorpresa un’intera classe. La ragazzina ci ha messo diversi giorni per ritrovare un pizzico di serenità. I compagni di scuola le sono stati sempre vicino, così come gli insegnanti.

http://www.lanazione.it/arezzo/va-a-ginnastica-con-i-compagni-di-classe-aggredita-e-palpata-in-centro-lui-inseguito-e-arrestato-per-violenza-sessuale-1.782708

ARTICOLI CORRELATI

Arezzo, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento