PROFUGO SBARCA CON 100MILA EURO DI DROGA IN PANCIA

03-04-2017

I militari della Guardia di Finanza del Gruppo di Olbia hanno tratto in arresto un 36enne, un cosiddetto profugo nigeriano ospite di una struttura ricettiva nel comune di Sorso (Video), trovato in possesso di un ingente quantitativo di eroina. In particolare l’attenzione dei militari è stata richiamata da Zatto e Ober, i pastori tedeschi addestrati nella ricerca di droga, che, nel corso dei controlli presso il porto Isola Bianca nei confronti dei passeggeri sbarcati a piedi di una motovane proveniente da Civitavecchia, hanno iniziato ad abbaiare in direzione del profugo.

Insospettiti sia dalla segnalazione dei cani, sia dall’atteggiamento nervoso del nigeriano, i militari l’hanno accompagnato all’ospedale di Olbia, dove è emersa la presenza di numerosi “corpi estranei” nell’intestino. Una volta espulsi, sono risultati essere ovuli di sostanza stupefacente del tipo eroina, di altissima qualità, che, una volta tagliata, suddivisa in dosi ed immessa sul mercato sassarese, al quale pare fosse destinato, avrebbe potuto fruttare oltre 100mila euro. Il trafficante di droga è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Sassari.

http://voxnews.info/wp-content/files/2017/02/fact_icon.png

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento