PROFUGO ESIGE DENARO: “VI BRUCIO AUTO”

24-03-2017

CANICATTINI BAGNI. Ha minacciato il parroco di Canicattini Bagni chiedendogli denaro. Con l’accusa di tentata estorsione i carabinieri hanno arrestato Michele Confalone, 27 anni. L’uomo ieri sera intorno alle 21 si è avvicinato al sacerdote chiedendogli del denaro.
Ma quando il parroco gli ha detto di non averne Confalone ha iniziato ad insultarlo minacciandolo e promettendogli di bruciargli la macchina.
Nei giorni scorsi un ghanese di 32 anni ospite dello Sprar di Vizzini (Catania), Joshua Ashante, è stato arrestato dai carabinieri dopo che per farsi consegnare del denaro ha minacciato due operatrici della struttura. L’extracomunitario è accusato di tentativo di estorsione. Deve anche rispondere di violenza e resistenza a pubblico ufficiale perché al momento dell’arresto si è avventato contro i militari, che sono riusciti ad ammanettarlo al termine di una breve colluttazione. L’arrestato è stato condotto nel carcere di Caltagirone.

http://siracusa.gds.it/2017/03/23/canicattini-bagni-minaccia-il-parroco-per-soldi-arrestato-un-27enne_644800/

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Siracusa

RSS Feed Widget

Lascia un commento