PROFUGO AFRICANO DEVASTA HOTEL E MORDE 4 CARABINIERI

12-08-2016

Un ventiduenne del Mali è stato arrestato dai carabinieri per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento ed interruzione di un pubblico servizio. Il giovane aveva dato in escandescenze presso il Centro accoglienza profughi di Via Renon, a Bolzano, iniziando a scagliare sedie e suppellettili contro gli impiegati presenti che hanno dato l’allarme al 112.

Arrivati sul posto, i carabinieri hanno cercato di calmare il giovane che, però, si è avventato anche contro i militari con calci, pugni e morsi, finché non è stato bloccato immobilizzato. Quattro carabinieri intervenuti hanno riportato lievi contusioni ed abrasioni guaribili dai 3 ai 10 giorni.

 

http://www.ansa.it/trentino/notizie/2016/08/12/aggressione-al-centro-profughi-via-renon_d8fbe16b-ba86-45d7-9e13-1f8288edea8d.html

ARTICOLI CORRELATI

Bolzano, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento