Preso topo d’appartamento con documenti falsi

07-05-2015

Via del Ghirlandaio, tentato furto in casa: preso topo d’appartamento

Ieri mattina la polizia ha sventato un furto e arrestato un ladro d’appartamenti che insieme a due complici, al momento rimasti ignoti, aveva tentato un colpo in uno stabile di via del Ghirlandaio. A dare l’allarme al 113 è stato un residente della zona che poco dopo le 10.00 aveva notato tre uomini sospetti in strada: mentre uno faceva da palo, gli altri due cercavano di entrare nei portoni dei condomini della via.

Dopo vari tentativi andati a vuoto i due uomini sono entrati in un palazzo ma la volante è subito intervenuta: il palo si è dato alla fuga mentre i complici, che nel frattempo si erano già messi all’opera al primo piano, sono usciti di corsa travolgendo gli agenti.

I poliziotti li hanno inseguiti sui Lungarni dove uno dei malviventi è riuscito a far perdere le proprie tracce scappando tra le auto; l’altro, in fuga con un cacciavite ancora in mano, è stato invece bloccato nei pressi del parcheggio degli autobus in Lungarno Colombo.

Nel palazzo di via del Ghirlandaio, dove sono stati sorpresi i ladri in azione, sono stati poi riscontrati segni di effrazione sulla porta di un appartamento al primo piano. L’uomo fermato, un sedicente 30enne proveniente dall’Est Europa, è finito in manette per tentato furto aggravato in concorso, mentre addosso gli operatori gli hanno rinvenuto dei documenti lituani falsi: una patente di guida ed una carta d’identità utilizzati per registrarsi negli alberghi del capoluogo toscano.

http://www.firenzetoday.it/cronaca/via-ghirlandaio-tentato-furto.html

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Firenze

RSS Feed Widget

Lascia un commento