Preso borseggiatore seriale: è un profugo senegalese

20-02-2017

Tornavano a casa e non avevano più addosso il portafogli. Poco prima, si trovavano a bordo di un autobus Ctm e un borseggiatore li aveva derubati. E’ successo almeno sette volte in pochi mesi e adesso i carabinieri hanno individuato il responsabile. Si tratta di un uomo senegalese di 36 anni, senza fissa dimora, entrato in azione più volte sui mezzi in cui si trovavano decine di passeggeri.

Il 36enne rintracciato dai carabinieri di Cagliari Villanova è risultato essere in possesso del permesso di soggiorno per motivi umanitari, ma in realtà a Cagliari, aveva fatto finire nelle sue tasche più di quattromila euro, sottratti ai passeggeri nell’arco di tempo che va dal 28 settembre del 2013 al 14 gennaio.

Sette i borseggi accertati, ma i militari dell’Arma non escludono che nel mirino possano essere finite altre persone. Borseggiati, cittadini di Cagliari, ma anche di Cabras, portoscuso ed altri comuni dell’hinterland. Insomma, un vero e proprio borseggiatore seriale, per il quale, momentaneamente, è solo scattata la dneuncia a piede libero. Le indagini dei carabinieri sono ancora in corso.

 

http://www.castedduonline.it/cagliari/centro-storico/13286/denunciato-il-borseggiatore-seriale-dei-bus-a-cagliari-e-senegalese.html

fact_icon

ARTICOLI CORRELATI

Cagliari, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento