Pisa: marocchino rapina donna, tunisini spacciano

18-04-2015

PISA. Un marocchino di 38 anni stato arrestato alle 3 di sabato 18 aprile dai carabinieri di Pisa in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere con l’accusa di avere rapinato una prostituta romena alcuni giorni prima. L’uomo, secondo quanto ricostruito dai militari, aveva avvicinato la donna e le aveva strappato la borsetta con poche decine di euro dopo averla minacciata. Il marocchino era stato identificato quasi subito e dopo una denuncia per rapina i carabinieri della compagnia di Pisa hanno convinto la Procura a chiedere e ottenere una misura cautelare in quanto pregiudicato e recidivo per numerosi reati compiuti nello stesso modo ai danni di prostitute.

E sempre i carabinieri hanno sorpreso in una strada del centro cittadino con 24 grammi di eroina e due di hashish due tunisini di 27 e 30 anni poi arrestati per detenzione ai fini di spaccio.

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Pisa

RSS Feed Widget

Lascia un commento