Picchiava la moglie e la figlia, arrestato

10-04-2015

MARGHERA. Ancora un caso di violenze in famiglia. Ancora un triste caso di un marito che picchia la moglie e, addirittura, di un padre che maltratta la figlia.

Giovedì pomeriggio, attorno alle 16.30, gli agenti della Volante sono intervenuti in via Rizzardi a Marghera e hanno arrestato un moldavo di 44 anni: a chiamare la Polizia è stata una vicina, allarmata dalle grida e le richieste di aiuto di una condomina, perché il marito la stava picchiando.

Arrivati i poliziotti, l’uomo è apparso sfrontato e sicuro di sé,  al punto da minacciare la moglie – in moldavo – intimandole di non dire nulla alla polizia: “Altrimenti quando esco dal carcere ti uccido”.

Una volta in Questura, l’uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia. Una verifica al terminale ha però subito fatto emergere altri precedenti: a suo carico ci sono già altri procedimenti in corso, non solo per violenza ai danni della moglie, ma in particolare due episodi in  cui è stato denunciato per aver picchiato la figlia di 11 anni.

http://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2015/04/10/news/picchiava-la-moglie-e-la-figlia-arrestato-1.11208734

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Venezia

RSS Feed Widget

Lascia un commento