Piacenza: nuovo caso di profughi spacciatori

21-12-2016

Ancora giovani richiedenti asilo che diventano piccoli spacciatori. Le volanti della questura ne hanno denunciati altri due: uno è stato bloccato in via Chiapponi e l’altro, ovviamente, ai Giardini Margherita. Si tratta di due nigeriani di 30 e 20 anni che sono stati denunciati per detenzione ai fini di spaccio e che risultano essere richiedenti asilo e ospitati in strutture sul territorio. Il più vecchio è stato notato verso le 7 del 19 dicembre in via Chiapponi all’incrocio con via Sopramuro: da mesi chiederebbe elemosina ai passanti e nel frattempo avrebbe venduto marijuana. Quando ha visto la volante ha cercato di allontanarsi ma è stato bloccato mentre saliva sulla bici: nel sellino aveva due dosi di “erba”. Il secondo quando ha visto gli agenti delle volanti era seduto su una panchina, si è alzato e ha buttato un involucro a terra: erano due dosi di marijuana. Al termine degli accertamenti entrambi sono stati denunciati a piede libero.

 http://www.ilpiacenza.it/cronaca/ancora-richiedenti-asilo-spacciatori-due-denunce.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Piacenza

RSS Feed Widget

Lascia un commento