Pestati in centro per una ragazza

11-04-2015

SCHIO. Pestati da un gruppetto di magrebini in seguito ad una discussione per una ragazza. È capitato qualche sera fa in pieno centro storico a due giovani scledensi picchiati con pugni in faccia. Uno dei due, in condizioni più serie, è finito al pronto soccorso con una prognosi di 20 giorni per il naso fratturato e un occhio pesto.
È accaduto intorno a mezzanotte, quando il ventenne Andrea Quinzani e un amico erano usciti da un bar del centro per incamminarsi verso casa, imboccando via Pasini. Giunti all’altezza dell’incrocio con via Pasubio si sono imbattuti in un altro loro amico scledense di 20 anni, accompagnato dalla fidanzata di origini nordafricane, che stava questionando con tre magrebini. Il più giovane, ventenne parente della ragazza, sembrava manifestare il suo disappunto sulla loro relazione perchè era italiano.
Come raccontato dal ragazzo, ben presto la situazione si è scaldata ulteriormente. Il parente della ragazza avrebbe iniziato a dargli dei colpetti in faccia per poi centrarlo con un pugno nelle parti basse.

http://www.ilgiornaledivicenza.it/stories/Home/1126407_pestati_in_centro_per_una_ragazza/?refresh_ce#scroll=684

 

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Vicenza

RSS Feed Widget

Lascia un commento