Pestaggio di Natale: ragazza pestata a sangue da marocchino

26-12-2013

Immigrato aggredisce fidanzata e si scaglia armato contro la polizia

Una notte movimentata quella del 25 dicembre per la volante della Questura di Perugia che è dovuta intervenire dopo che una ragazza ha chiamato disperata il 113 temendo per la propria vita. Il suo compagno- un giovane del Marocco -, l’aggredita e picchiata per gelosia.

Gli agenti intervenuti sul posto sono stati a loro volta aggrediti dallo straniero che, tra una minaccia e un insulto, ha anche tirato fuori una pistola. Una volta disarmato però si è scoperto essere giocattolo ma ora si vuole capire se è stata utilizzata anche per delle rapine avvenute a Perugia nelle settima scorse. Per il violento è scattata una denuncia a piede libero.

Potrebbe interessarti: http://www.perugiatoday.it/cronaca/aggressione-fidanzata-marocchino-pistola-25-dicembre.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Perugia

RSS Feed Widget

One comment on “Pestaggio di Natale: ragazza pestata a sangue da marocchino

  1. solemferens scrive:

    Le nostre pulzelle vereconde tanto da accompagnarsi ai nobili figli del deserto del Magreb dovrebbero ricordarsi i due vecchi proverbi nostrani frutto della saggezza italica millenaria: MOGLI e BUOI ( non cammelli) dei PAESI TUOI e MEGLIO SOLE che MALE ACCOMPAGNATE ( naturalmente dal marocchino) . Si invita naturalmente il ‘deputato’ del PD meno L Chaouki ad interessarsi del caso della signora ( ?) picchiata dal suo connazionale!

Lascia un commento