Parroco ‘tecnologico’ sventa furto in Chiesa: presi Rom

18-01-2014

MILANO, 18 GEN – E’ stato sms inviato tramite il sistema d’allarme sul cellulare del parroco a permettere l’arresto di due uomini per un tentato furto all’interno della chiesa di San Giovanni Crisostomo, vicino a viale Padova a Milano. I due, 37 e 45 anni, residenti nel campo nomadi di via Idro, ieri mattina hanno provato a entrare in chiesa ma il sistema d’allarme ha inviato un sms sul cellulare del parroco che ha avvertito la polizia e permesso di arrestarli prima che potessero scappare con un furgone.

http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/lombardia/2014/01/18/Sms-allarme-parroco-furto-sventato_9921598.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Milano

RSS Feed Widget

One comment on “Parroco ‘tecnologico’ sventa furto in Chiesa: presi Rom

  1. solemferens scrive:

    Ma che dite mai? E’ risaputo specie da parte della comunità di Sant’Egidio che assiste i ROM e dalle alte esternazioni della ministra Congo_italiana Kashetu Kyenge che i Rom NON rubano e principalmente in Chiesa! I due Rom, cristiani convintissimi si erano recati solo per le loro devozioni quotidiane prima di recarsi come sempre al loro lungo e diuturno e faticoso lavoro. Il parroco deve fare subito pubblica ammenda per il danno morale inflitto ai due fedeli e come minimo a espiare il peccato mediante un lungo ritiro spirituale in un convento della Transilvania patria dei due fedeli, oltre a versare un congruo aiuto consistente in almeno due giorni di offerte prelevate dalla cassetta delle elemosine.

Lascia un commento