Parrocchia assume ladro albanese come sagrestano, lui ruba

29-04-2017

Un uomo di 48 anni, di origine albanese, che di professione fa il sagrestano in una popolosa parrocchia di Piacenza, è stato arrestato dai carabinieri.
Insieme alla moglie, anche lei finita in manette, sono stati sorpresi a rubare in un supermercato con un’ingegnosa truffa. Tramite una app sul loro smartphone creavano dei finti codici a barre che di nascosto appiccicavano alla spesa nel carrello: il tipo di prodotto e la marca corrispondevano, ma il prezzo era molto inferiore. In questo modo si sono presentati alla cassa con nel carrello una spesa effettiva di 640 euro, ma che in questo modo avrebbero pagato solo poche decine di euro. Il personale dell’Esselunga di Piacenza se ne è però accorto e ha chiamato il 112.

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2017/04/29/truffa-negozio-sagrestano-arrestato_d963fba8-df08-46fb-b388-b45147330ced.html

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Piacenza

RSS Feed Widget

Lascia un commento