Osa svegliare il migrante addormentato, autista preso a pugni

29-10-2017

Non ha gradito il brusco risveglio durante il sonnellino e, nella serata di sabato, uno straniero si è trasformato in una furia aggredendo l’autista di un autobus di linea e gli agenti della polizia di Stato.
Il caos si è scatenato nella zona della stazione ferroviaria quando, il ferito arrivato a fine corsa, stava per chiudere il mezzo della Start Romagna e avviarsi al deposito. L’autista, però, si è reso conto che, su un seggiolino, era ancora presente un ragazzo di colore che russava fragorosamente e lo ha svegliato per invitarlo a scendere. Il giovane, strappato dalle braccia di Morfeo, non è stato particolarmente felice e, dopo aver preso a male parole il dipendente della Start Romagna, lo ha prima preso a male parole e, poi, lo ha malmenato con una serie di pugni al volto e si è allontanato in tutta fretta.
Nonostante le lesioni, l’autista ha dato l’allarme a una pattuglia dell’esercito che si trovava in zona e, sul posto, è accorsa una Volante della polizia di Stato. Gli agenti, dopo aver ottenuto una descrizione dell’aggressore, lo hanno individuato poco lontano. Alla vista delle divise, lo straniero ha dato nuovamente in escandescenza ed è stato necessario bloccarlo e portarlo in Questura. Qui è emerso che si trattava di un senegalese 27enne ed è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio e arrestato per lesioni e resistenza.

http://www.riminitoday.it/cronaca/lo-sveglia-durante-il-sonnellino-autista-dell-autobus-preso-a-pugni-in-faccia.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Rimini

RSS Feed Widget

Lascia un commento