Orrore a Latina: italiana pestata e stuprata dal branco, arrestati tre tunisini

16-05-2014

Latina 16 maggio 2014 – Donna stuprata in un casolare alle porte di Latina, arrestati tre magrebini. La Squadra Mobile, diretta dal vice questore aggiunto Tommaso Niglio, d’intesa con il sostituto procuratore Valerio De Luca, ha fermato Lassad e Faouzi Aouichaoui e Masour Khardani. Contro di loro indizi in ordine al reato di violenza sessuale di gruppo, aggravata dall’aver utilizzato sostanze alcoliche per vincere la resistenza della vittima. Secondo la ricostruzione degli inquirenti la donna, un’italiana di 42 anni, la notte scorsa sarebbe stata condotta nel casolare e sottoposta a violenza nonché brutalmente malmenata dai suoi aguzzini, al tal punto da riportare tumefazioni in volto e graffi sulle gambe. Il tempestivo intervento della seconda sezione della Squadra Mobile, giunta sul posto grazie alla segnalazione del servizio 118 giunta alla sala operativa della Questura, ha evitato che la donna  potesse essere ulteriormente oggetto di violenza da parte dei suoi persecutori. Mentre la donna veniva soccorsa, gli agenti della Mobile hanno raccolto all’interno del casolare prove inequivocabili circa il coinvolgimento dei tre cittadini magrebini sottoposti a fermo di polizia giudiziaria. Sono in corso ulteriori indagini tese a verificare il coinvolgimento di altri soggetti menzionati dalla vittima nella denuncia presentata nelle ore successive alla Squadra Mobile.

http://www.corrieredilatina.it/news/cronaca/6369/Donna-stuprata-dal-branco-in-un.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Latina

RSS Feed Widget

Lascia un commento