Oltre 1 kilo di droga in casa dei profughi

09-01-2018

Oltre un chilo di eroina sequestrata con l’arresto di due giovani nigeriani, un 25enne e una ragazza di 21 anni, quest’ultima richiedente protezione internazionale. E’ questo il risultato di un’operazione che si è svolta sull’asse tra Prato e Firenze e ha visto impegnati i poliziotti dell’Antidroga delle due Squadre Mobili.
L’indagine è partita quando gli investigatori hanno ricevuto notizia di un grosso giro di spaccio di eroina che gravitava intorno all’area della stazione di Rifredi e che riguardava anche Prato, dove l’arresttao era molto attivo. Proprio a Rifredi, inn via Reginaldo Giuliani, ieri sera 8 gennaio, è stato fermato il 25enne, trovato con due calzini pieni di 87 ovuli di eroina. Dopo aver arrestato il giovane, che ha cercato in tutti i modi di opporsi e di fuggire, è scattato il controllo dell’abitazione, al cui interno è stata trovata la donna, alla quale sono stati sequestrati altri 23 ovuli pieni di eroina, alcuni dei quali occultati nell’ano e poi espulsi. Nell’appartamento sono stati sequestrati anche 2mila euro in contanti.
Il giudice ha convalidato l’arresto dei due spacciatori, disponendo la custodia cautelare nel carcere di Sollicciano.

http://www.notiziediprato.it/news/maxisequestro-di-droga-25enne-e-richiedente-asilo-di-21-anni-nascondevano-un-chilo-di-eroina

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Prato

RSS Feed Widget

Lascia un commento