Occupano casa disabile e lo costringono a servirli per settimane

20-04-2015

GENOVA – Hanno occupato la casa di un disabile psichico di 66 anni e lo hanno costretto con la forza a accettare la loro presenza facendosi mantenere economicamente per settimane. E’ successo a Voltri, nel ponente di Genova. Il disabile è stato sottoposto a mille angherie alle quali hanno messo fine i carabinieri di Arenzano che stamani hanno arrestato 4 persone, due uomini e due donne tutti di origine romena e denunciato a piede libero il figlio di una di queste due coppie. Secondo quanto ricostruito dai militari, i cinque che facevano parte di due nuclei familiari oltre a utilizzare per vivere il denaro dell’anziano lo costringevano a subire umiliazioni e dispetti: tra questi anche quello di farlo dormire su per terra mentre loro usavano le stanze da letto. L’indagine dei militari è scattata dopo la segnalazione del tutore dell’ uomo che si e accorto dell’uscita ingente del denaro in questo ultimo mese. I quattro di età compresa tra i 20 e i 32 anni sono accusati di circonvenzione di incapace e violazione di domicilio aggravata. Nell’abitazione i carabinieri hanno trovato a vivere anche due minori di 6 e 8 anni, figli di una coppia, che sono stati affidati ai servizi sociali. (ANSA).

http://www.carabinieri.it/cittadino/informazioni/news/2015/04/18/new0-20150418012500-591713

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Genova

RSS Feed Widget

Lascia un commento