Nigeriano picchia la moglie: salvata da Italiano

10-08-2012

PICCHIA LA MOGLIE E SCAPPA. VICINO LA SOCCORRE E CHIAMA I CARABINIERI

Denunciato per lesioni un 38enne nigeriano. Ai domiciliari Sergio Bassan di Spresiano, arrestato nel marzo del 2011 per aver pestato la madre

TREVISO – Ha picchiato la moglie e poi è scappato via lasciandola a terra dopo che si era gravemente ferita ad una gamba. La donna, una 21enne nigeriana, era infatti andata a sbattere contro una porta in vetro, che rompendosi le aveva sfregiato il polpaccio.
Il tutto sotto gli occhi della figlioletta di appena un anno. A soccorrerla è stato un vicino di casa, un 31enne italiano, che ha chiamato l’ambulanza e i carabinieri. Il marito, un connazionale di 38 anni, è stato in seguito denunciato dai carabinieri per percosse e lesioni personali.
Un amico gli aveva telefonato avvertendolo che i carabinieri si trovavano a casa sua e lui, di sua spontanea volontà, si è recato in caserma per chiedere come mai fossero andati nella sua abitazione. Lui ha ammesso di aver avuto una discussione con la moglie, ma non di averla ferita.
Cosa che comunque non gli ha risparmiato la denuncia. Il tutto era nato per motivi di natura economica: la donna si lamentava perché non c’erano i soldi necessari a comprare da mangiare per la bambina.

http://www.oggitreviso.it/picchia-moglie-scappa-soccorsa-dal-vicino-50150

Uncategorized

Lascia un Commento