Nigeriano ospite centro per immigrati stupra ventenne: poi va a chiedere l’elemosina in città

16-03-2014

Solarino, Violenza sessuale nei confronti di una ventenne: i
Siracusa News.it
I Carabinieri della Stazione di Solarino hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto O.M., trentenne cittadino nigeriano, ospite di una comunità del luogo, poiché a suo carico sono stati raccolti gravi indizi di colpevolezza su una violenza sessuale perpetrata nei confronti di una ventenne.

 

I militari dell’Arma hanno  raccolto la denuncia, preoccupandosi prima di tranquillizzare – per quanto possibile – la ragazza. Sulla base dei validi elementi forniti, i Carabinieri hanno avviato un’intensa attività d’indagine che ha consentito l’individuazione dell’aggressore ed il suo rintraccio, nella mattinata odierna, in Siracusa, ove si era recato per chiedere l’elemosina.

 

I Carabinieri sono anche riusciti ad individuare la casa in cui è avvenuta la violenza. Il sopralluogo svolto all’interno di una stanza fatiscente in cui, in mezzo a sporcizia, rifiuti e bottiglie di alcolici, era presente un materasso consumato con alcune coperte gettate sopra, ha consentito di repertare dei preservativi usati, che saranno confrontati con l’esito del tampone effettuato, nonché dei lembi di tessuto, probabilmente parte dei vestiti strappati alla vittima.

 

Il fermato, al termine delle formalità di rito, è stato associato questo pomeriggio presso la Casa Circondariale di Cavadonna.

 

 

altro »

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Siracusa

RSS Feed Widget

Comments are closed.