Niente alcol test, sono migrante: e tenta di staccare dito a morsi ad agente

28-12-2017

Imperia – Ha morsicato la mano di un poliziotto che voleva sottoporlo all’alcol test, dopo un piccolo incidente, picchiando anche il collega di pattuglia con una scarica di calci e pugni.

Protagonista è un muratore albanese di 54 anni, che nella tarda serata di ieri, in via Garessio, ha dato in escandescenze, all’arrivo delle forze dell’ordine (c’erano anche i carabinieri) dopo un tamponamento nel quale era rimasto coinvolto alla guida della propria Peugeot 308.

Che fosse ubriaco, non c’era ombra di dubbio, ma i poliziotti – due sovrintendenti in servizio alla Squadra Volanti della locale Questura – hanno ugualmente voluto sottoporlo alla prova dell’etilometro. E’ stato allora, contestualmente al rifiuto di fornire i documenti, che l’albanese, regolare in Italia, ha cominciato a dimenarsi e a scalciare. Ma non è tutto. A un certo punto ha afferrato la mano dell’agente, che tentava di fermarlo, morsicandolo con forza a un dito.

Entrambi i poliziotti sono finiti in ospedale e dimessi con prognosi di sette giorni ciascuno. Per il muratore sono così scattate le manette ed ora deve rispondere di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Nel “pacchetto” rientrano anche le ingiurie e le minacce di morte rivolte a polizia e carabinieri.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/devono-fargli-lalcol-test-lalbanese-si-scatena-morde-e-pesta-1478202.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Imperia

RSS Feed Widget

Lascia un commento