Napoli, immigrati spaccano la faccia ad agente

12-06-2018

Agente di Polizia Ferroviaria aggredito rimedia una frattura al volto: “Ora basta”
„Nella giornata di ieri un agente della Polizia Ferroviaria di Napoli a seguito di una aggressione ad opera di ignoti ha riportato una frattura al volto. Sulla ennesima vicenda di violenza gratuita contro appartenenti alle forze dell’ordine è intervenuto Giuseppe Raimondi, Segretario Generale Provinciale del Sindacato di Polizia Coisp di Napoli, il quale ha dichiarato: “Sono stato appena avvisato dell’ennesimo e gravissimo episodio di aggressione a personale in divisa ad opera di stranieri, i quali pur di assicurarsi l’impunità non esitano ad aggredire i tutori della Legge. Questa volta il collega ha riportato una frattura al volto con prognosi di trenta giorni, e solo per fortuna non ha avuto traumi ancora più gravi. Il mio primo pensiero va proprio al collega ed ai suoi familiari a cui esprimo la mia più viva solidarietà e vicinanza augurandogli una totale guarigione. Siamo giunti al punto in cui quotidianamente registriamo aggressioni a donne e uomini in divisa, da parte di balordi di turno. A questa situazione urge mettere un freno, occorre dotare le forze dell’ordine di strumenti efficaci, sia in termini di operatività che normativi”, conclude Raimondi. “

Potrebbe interessarti: http://www.napolitoday.it/cronaca/aggressione-polfer-stazione.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Napoli

RSS Feed Widget

Lascia un commento