Milano: un quartiere ostaggio dei maghrebini – VIDEO

09-04-2015

Milano – Cosa succede ogni giorno per le strade di un quartiere periferico, abbandonato dalle istituzioni a Milano ?

Ecco un negozio di tappezziere accanto a un internet point, luogo di ritrovo di decine di extracomunitari sfaccendati… In via Marco d’Agrate, zona Corvetto. Gli extracomunitari, per più lo maghrebini, sono soliti appoggiarsi alla vetrina d’un tappezziere, ma un giorno ….scoppia una rissa, e la vetrina va in frantumi… Da questo minimale fatto di cronaca, parte la nostra inchiesta… un video dove la cronaca diventa cinema neorealista. E’ l’occasione per il quartiere per discutere di questa ingombrante presenza non desiderata: i clandestini. Che causano spesso furti, aggressioni, illegalità diffusa… La gente parla a ruota libera della paura che regna nel quartiere a causa della diffusa presenza di extracomunitari e chiede più sicurezza al nuovo, futuro sindaco di Milano.

“ Milano non c’è più, bisogna mandare via certa gente..” . Un coro di proteste sale verso la attuale giunta che governa la città. Una occasione per dare voce a chi non ha voce, censurata dalla stampa zerbino appiattita sui comunicati stampa della giunta.

http://www.milanopost.info/2015/04/08/paura-a-corvetto-video-inchiesta/

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Milano

RSS Feed Widget

Lascia un commento