Milano, Nordafricano tenta di sgozzarlo

28-07-2017

Un’aggressione, un inseguimento per la strada, l’intervento delle forze dell’ordine e anche di un’ambulanza, il trasporto al Fatebenefratelli.

Scene di guerriglia urbana in via Caccialepori, zona San Siro, nella serata del 27 luglio. Tutto è iniziato poco dopo le 21.30, quando diversi residenti nella zona (alcuni dei quali hanno scritto a MilanoToday per segnalare il fatto) hanno assistito ad una aggressione in piena regola in mezzo alla strada.

«Sono riuscita ad osservare nitidamente un ragazzo con in mano una grossa mazza», scrive per esempio una lettrice. L’aggressione, secondo il suo racconto, sarebbe iniziata all’incrocio con via Varazze.

La polizia è arrivata sul posto con quattro volanti insieme ad una ambulanza del 118, che ha trasportato al Fatebenefratelli un marocchino di 18 anni, vittima dell’aggressine. Presentava ferite da taglio e ha dichiarato agli agenti di essere stato aggredito da un altro nordafricano senza ragione.

Gli agenti hanno perlustrato tutta l’area, compresi i giardini condominiali delle vie Massarenti, Varazze e Caccialepori, ma non hanno trovato l’arma utilizzata per l’aggressione. Un’altra lettrice riferisce comunque di una «scia di sangue ancora visibile venerdì mattina sull’asfalto verso l’ex Factory all’incrocio con via Ricciarelli».

La vittima è stata medicata in ospedale e ne avrà per tre giorni. Nel frattempo, presso il medesimo pronto soccorso si è presentato autonomamente un coetaneo egiziano. Questi ha riferito agli agenti semplicemente di una lite tra i due. Alla fine nessuno è stato denunciato.

Potrebbe interessarti: http://baggio.milanotoday.it/san-siro/rissa-caccialepori.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Milano

RSS Feed Widget

Lascia un commento