Milano cambia: immigrato 29enne pesta la convivente 17enne

14-09-2013

Milano, 14 settembre 2013 – Lite tra due fidanzati in una abitazione in via Zuretti: lei, minorenne, finisce in ospedale, lui, 29enne regolare e incensurato, viene indagato in stato di libertà per lesioni e violenza privata. Ad allertare le forze di Polizia è stata la stessa vittima di 17enne che ha riferito agli agenti di essere stata malmenata dal fidanzato con schiaffi e pugni in testa e poi sbattuta con violenza per terra.
Ogni suo tentativo di fuggire dall’appartamento sarebbe poi stato impedito dal ragazzo che continuava a bloccare l’uscita, così da costringerla a chiedere aiuto urlando e sporgendosi dal balcone di casa, al quinto piano. Differente la versione del 29enne che ha riferito di aver dato uno schiaffo alla giovane in seguito ad una lite. La vittima è stata soccorsa in codice verde all’ospedale Niguarda con un gonfiore al sopracciglio sinistro.

http://www.ilgiorno.it/milano/cronaca/2013/09/14/949958-aggressione-fidanzata-minorenne.sh

Pisapia: "nessun problema sicurezza"

Pisapia: “nessun problema sicurezza”

tml

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento