Migranti lo accerchiano e gli spaccano la testa a bottigliate

18-03-2018

Prima gli hanno portato via il portafogli con dentro 250 euro. Poi, quando il proprietario li ha raggiunti con un amico per chiedere indietro i soldi, lo hanno aggredito colpendolo anche con una bottigliata in testa.

Tre stranieri, probabilmente nordafricani, sono ora ricercati dalla Polizia.

La rapina è avvenuta poco dopo mezzanotte tra viale Regina Margherita e piazza Yenne a Cagliari.

La vittima, un giovane cagliaritano, ha rifiutato le cure del 118 e dopo l’intervento degli agenti della Squadra volante non ha presentato denuncia.

Secondo quanto riferito ai poliziotti anche da alcuni testimoni, i tre hanno derubato il cagliaritano in viale Regina Margherita. Si sono allontanati ma la vittima e un amico li hanno raggiunti in piazza Yenne.

Qui c’è stato il contatto e gli stranieri hanno aggredito il giovane, leggermente ferito anche con una bottigliata in testa.

Gli agenti delle volanti, arrivati dopo alcune segnalazioni, si sono messi alla ricerca dei tre (che hanno abbandonato il portafogli senza soldi) senza fortuna.

http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2018/03/18/cagliari_aggredito_a_bottigliate_giovane_rapinato_in_pieno_centro-68-708532.html

ARTICOLI CORRELATI

Cagliari, EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento