Migrante tenta di stuprare studentessa, affidato alla madre

10-04-2017

Una studentessa di 23 anni aggredita e vittima di abusi a Scafati (Salerno) nelle vicinanze di piazza Vittorio Veneto, in pieno giorno. La giovane donna è stata avvicinata mentre andava al lavoro da un 16enne romeno che, secondo la sua denuncia, l’avrebbe palpeggiata. Per fortuna la studentessa (della vicenda riferisce Il Mattino) è riuscita a divincolarsi e a sferrare un calcio al molestatore. La giovane si è quindi recata dai carabinieri di Scafati per sporgere denuncia. Il sedicenne non era solo ma, a quanto pare, in compagnia di alcuni amici, che non avrebbero partecipato alle molestie, ma sarebbero testimoni del fatto. Il minorenne, già noto alle forze dell’ordine, è stato identificato dai militari e poi denunciato in stato di libertà per violenza sessuale alla Procura presso il Tribunale per i minorenni di Salerno, prima di essere affidato alla madre.

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2017/04/10/studentessa-molestata-da-sedicenne_aa9060a0-61ac-4350-bbf0-04e833621ccc.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Salerno

RSS Feed Widget

Lascia un commento