Migrante stupra bimbo di 9 anni «Se parli ti uccido».

25-04-2017


La Gazzetta del Mezzogiorno
Violenta bimbo di 9 anni «Se parli ti uccido». In cella romeno – La …
La Gazzetta del Mezzogiorno
Un ragazzo romeno è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Manfredonia che hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere per una presunta violenza sessuale che avrebbe compiuto su un bambino di 9 anni, anch’egli romeno. I presunti episodi di violenza sarebbero avvenuti lo scorso anno quando l’arrestato aveva 17 anni. Le indagini sono state avviate nello scorso mese di febbraio sulla base di una denuncia presentata al Commissariato di Manfredonia dai genitori del bambino che, sottoposto a visite mediche, era risultato positivo ad una malattia che si trasmette solo sessualmente.

I poliziotti, grazie anche al supporto di una psicologa, sono riusciti a raccogliere la testimonianza del bambino il quale ha riferito che era rimasto vittima di abusi sessuali da parte di un amico di famiglia, un connazionale, al quale in alcune circostanze, lo scorso anno, per necessità familiari, era stato affidato dalla madre. Il giovane, approfittando del fatto che rimaneva da solo con il bambino, in almeno due circostanze avrebbe abusato sessualmente del piccolo affidatogli.

Secondo quanto appurato, dopo gli abusi, l’arrestato avrebbe minacciato di morte il bambino, dicendo che lo avrebbe soffocato con un cuscino, qualora questi avesse raccontato tutto ai suoi genitori. Le indagini degli agenti hanno consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico dell’indagato, pertanto, la Procura della Repubblica di Foggia e la Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Bari, hanno chiesto ed ottenuto il provvedimento di custodia cautelare.

Manfredonia, “violenza sessuale” su un bambino: arrestato giovaneStatoQuotidiano.it
Abusi sessuali su bimbo 9 anni,arrestatoeuronews

tutte le notizie (7) »

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Foggia

RSS Feed Widget

Lascia un commento