Migrante orina davanti bimba, poi picchia chi lo ferma

13-09-2017

L’immigrato 27enne, che ora è stato denunciato per una sfilza di reati, è risultato essere un pluripregiudicato con precedenti penali di ogni tipo. Finalmente è stata presentata una richiesta di provvedimento di espulsione dal territorio nazionale.

K. H., 27enne tunisino, stava urinando su un muro di piazza Giureconsulti, in un’area particolarmente affollata. Fra i passanti, che lo guardavano inorriditi, c’erano anche molti bambini e diverse mamme con i passeggini al seguito. L’immigrato è stato sorpreso da una pattuglia del gruppo Aurelio della Polizia Locale. Ma, nonostante le proteste dei presenti, ha ignorato tutti continuando a fare la pipì contro il muro.

Gli agenti sono intervenuti invitandolo a ricomporsi e a fornire le proprie generalità. Per tutta risposta hanno ricevuto parolacce, minacce e insulti. Non solo. Non appena hanno insistito nel chiedergli di esibire i propri documenti l’uomo, ubriaco e in stato alterato, ha cercato di colpire uno dei due agenti ed è scattato in mezzo alla folla. Inseguito e bloccato dopo poche centinaia di metri, dopo una violenta colluttazione è stato bloccato e portato al Centro di Identificazione della Questura.

Ai controlli il 27enne è risultato essere pluri-pregiudicano con precedenti penali per spaccio di stupefacenti e di avere da poco scontato una pena detentiva con divieto di dimora nel territorio di Roma. È stato, quindi, denunciato per “resistenza e violenza alle forze dell’ordine e atti osceni, aggravati dalla presenza di minori”, oltre che per il “non rispetto del divieto di dimora” ed è stata presentata una richiesta di provvedimento di espulsione dal territorio nazionale.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/roma-fa-pip-davanti-ai-bimbi-poi-tunisino-aggredisce-i-1440914.html?mobile_detect=false

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Roma

RSS Feed Widget

Lascia un commento