Migrante le sevizia cani per punizione

12-12-2016

I Carabinieri della Stazione di Cesenatico, a conclusione di indagini, hanno denunciato in stato di libertà per i reati di maltrattamento di animali, minaccia, interferenze illecite nella vita privata e furto un trentenne, di origine ucraina, con precedenti, residente a Cesenatico.
I fatti sono occorsi dallo scorso mese di giugno a settembre. Nello specifico, l’uomo, oltre ad avere sottoposto a sevizie, per crudeltà, i cani di proprietà di una sua conoscente, una trentanovenne, di origine russa, residente nel cesenate, abbandonandoli e percuotendoli, ha anche rubato l’autovettura della donna.

Inoltre, al fine di procurarsi indebitamente notizie attinenti la vita privata della donna, ha occultato all’interno della abitazione della stessa un dispositivo di ascolto audio, per poi minacciarla telefonicamente di rivelare la sua professione di escort all’ex marito e ai familiari, prospettando alla stessa, mediante minacce a mezzo messaggi telefonici, futuri mali ingiusti.

http://www.romagnanotizie.net/articoli/romagna/2016/12/12/le-sevizia-i-cani-e-le-nasconde-una-cimice-in-casa-denunciato-un-30enne-per-minacce-a-una-escort.html

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento